Il cavallo ? ancora nel redditometro?

Written by eal. Posted in Fisco

La domanda a cui molti di noi appassionati sono interessati ?: “Il cavallo, dopo le riforme degli ultimi anni, ? ancora nel redditometro?”.

Sembra di no.?Sembra infatti che oggi il cavallo sia nello?spesometro.

La novit? ? stata introdotta dalla manovra estiva 2010 (DL 78/2010) ed entra in vigore – operativamente parlando – dal 1 luglio 2011. Secondo questo nuovo calcolo dei redditi per combattere l’evasione fiscale,?in caso di accertamento ci baster? dimostrare quali sono effettivamente le spese sostenute per il mantenimento del cavallo.

Per gli anni contrubutivi 2007 e 2008 quindi l’Agenzie delle Entrate utilizzer? il vecchio strumento del redditometro, mentre?per il 2009 e seguenti?utilizzer? il nuovo strumento dello spesometro.

Con lo?spesometro, se il cavallo ? in pensione, le ricevute di pagamento o il conto del centro ippico serviranno allo scopo; se il cavallo viene curato direttamente a casa o presso una cascina, si produrranno le ricevute dell’acquisto del fieno, del mangime, del truciolo e di quant’altro. Sar? anche possibile indicare altre persone che hanno partecipato alle spese o mostrare come le spese sono state sostenute indebitandosi o vendendo un bene.

Leggi i dettagli in?questo articololo della Confcommercio di Trieste?o in?questo articolo dell’avvocato Polidori per gli anni contributivi.

Lascia un commento